Chinesiologia

La Chinesiologia (dal greco kinesis= movimento e logos=studio) è una “scienza motoria” e si occupa prevalentemente del movimento umano nelle sue sfaccettature. Il Chinesiologo è colui che ha conseguito una Laurea in Scienze Motorie (o diploma ISEF) ed è per considerato un esperto del movimento umano. Il Chinesiologo applica le proprie conoscenze scientifiche di biomeccanica, fisiologia e pedagogia del movimento per raggiungere gli obiettivi fisici che un utente si propone (es: postura, dimagrimento, perfomance sportiva, rieducazione funzionale, potenziamento muscolare, attività fisica adattata alle disfunzioni croniche e alle disabilità).
Dal gennaio 2013 la professione del Chinesiologo (in quanto professionista del movimento) è stata inserita nell’elenco delle professioni organizzate (Legge 04/2013).
Il Chinesiologo quindi si può occupare attraverso la Chinesiologia (alla lettera: studio del movimento) di tutti coloro che vi si rivolgano a patto che essi non abbiano uno stato patologico acuto e instabile in corso e che non necessitino di interventi di natura sanitaria o riabilitativa.
Le aree di azione della Chinesiologia sono:
Allenamento sportivo e personal training
Ginnastica posturale e riequilibrio delle catene muscolari
Attività fisica adattata all’età evolutiva, adulta ed anziana
Ginnastica respiratoria
Attività fisica adattata alle disabilità fisiche o alle disfunzioni del sistema metabolico-energetico

La Chinesiologia (o Cinesiologia come si trova scritto altrove ), definita come lo studio e la scienza del movimento umano, non deve essere confusa con la Kinesiologia che seppur abbia la stessa pronuncia in realtà tratta aspetti che hanno a che fare con l’ambiro delle discipline terapeutiche complementari ed alternative. In ambito internazionale non esiste questa differenza in quanto il settore dell’attività fisica è normato in maniera differente.